The Beauty Inspiration


Lascia un commento

Tutte le virtù del melograno in quattro prodotti per capelli trattati


Avevo bisogno di uno shampoo e un balsamo in grado di rispettare il colore e la fibra del capello. Essendo sottile oltre che trattato necessita di una formulazione nutriente ma leggera, per non appesantire la chioma ed evitare di lavarli troppo spesso. La mia scelta è caduta sulla linea al melograno Klorane concepita per capelli colorati, che comprende quattro prodotti (ne ho scelti due) adatti anche al cuoio capelluto più sensibile, essendo ipoallergenici:

  1. Shampoo al melograno ad azione fissante, prolunga il colore;
  2. Shampoo trattante anti-sbiadimento;
  3. Balsamo dopo shampoo;
  4. Crema quotidiana senza risciacquo.

shampoo-balsamo-melograno-klorane

Continua a leggere

Annunci


5 commenti

Acqua di Parma: i cofanetti per lui e lei


Dedicare un articolo alla collezione creata da Acqua di Parma per le festività è un must, tanto più quest’anno in cui l’azienda  festeggia il centenario e i nuovi coffret sono più belli che mai. Si regalano in qualunque occasione e sono sempre graditi!

I cofanetti Acqua di Parma a forma di cappelliera, decorati con nastri di raso e l’inconfondibile scudetto regio, possiedono un’indiscussa eleganza.

coffret-natalizi-acqua-di-parma

Continua a leggere


5 commenti

Hair Review: René Furterer Absolue Keratine Masque


Care amiche di make-up, oggi parliamo di capelli danneggiati, stanchi, sottoposti a trattamenti, che esposti al sole e alla salsedine rischiano di sciuparsi ulteriormente. Sto usando alcuni prodotti di René Furterer, un brand di cui vi ho già parlato, cliccate QUI  per leggere la mia review su un ottimo shampoo volumizzante. Ho un debole per i prodotti che contengono estratti di piante!

In farmacia ho ricevuto una serie di minitaglie comprendenti shampoo, balsami e maschere,  per selezionare quelli che andranno bene per i miei capelli prima di procedere all’acquisto.René-Furterer

Continua a leggere


8 commenti

Review express: Olio di Rosa Mosqueta purissimo bio Omnia Botanica


Rieccoci con le recensioni in pillole, le Review Express, riguardanti quei prodotti immancabili nella nostra dressing table. Oggi alla ribalta Omnia Botanica, uno dei miei marchi prediletti poiché utilizza ingredienti di origine naturale nel rispetto sia della nostra pelle, sia dell’ambiente.olio-purissimo-bio-rosa-mosqueta-omnia-botanicaL’Olio di Rosa Mosqueta purissimo bio si presenta in un flaconcino dotato di contagocce e va utilizzato sia puro, sia in aggiunta delle vostre creme (una/due gocce al massimo). Pur avendo una texture molto densa, una volta massaggiato noterete l’alto potere di assorbimento.

Ho acquistato per la prima volta quest’olio nel settembre 2015, incuriosita da un’offerta speciale.

Ideale per nutrire e reidratare anche le pelli più sensibili, ottimo antiage, ha virtù elasticizzanti e si può utilizzare su viso, corpo, capelli e unghie.  Privo di coloranti e conservanti, non è profumato, ma l’odore un po’ pesante svanisce subito. Se ne consiglia l’applicazione mirata su rughe, smagliature, cicatrici e scottature solari. Se avete le punte dei capelli secche e sciupate, basterà applicare qualche goccia un quarto d’ora prima dello shampoo.

L’Olio di Rosa Mosqueta riesce a ripristinare immediatamente l’idratazione della pelle e risulta utile in molti frangenti. Un prodotto multitasking, vegan, facilmente reperibile anche online, clicccando QUI.

Efficacia★★★★★
Texture: 
★★★★★ 
Packaging: ★★★★★ 
Qualità/Prezzo: 
★★★★★

Ingredienti: Rosa Moschata Seed Oil di origine naturale 100%, proveniente da agricoltura biologica certificata, originario del Cile. PAO: 6 mesi dall’apertura.
Packaging: flacone di vetro da 15 ml con contagocce. Prezzo: €11,95.

Vi ricordo un’altra recensione di prodotti Omnia Botanica, reperibile cliccando QUI riguardante una crema nutriente per il viso e una per le mani a base di burro di karité purissimo bio.

Alla prossima review!

©2016 Mirella Puccio ~ Tutti i diritti riservati


6 commenti

Un anno di recensioni


Nel 2015 ho provato tanti prodotti,  alcuni validi, altri un po’ meno, quasi tutti sono stati recensiti su queste pagine e con l’occasione ringrazio le aziende con cui si è instaurata una collaborazione, in particolare Boots Laboratories.

Guardando alle statistiche che la piattaforma WordPress esegue in modo eccellente, l’articolo più letto del 2015 è la review dedicata alla Linea Viso Bio “I Provenzali” alla Rosa Mosqueta. Ha sbaragliato concorrenti dai nomi più altisonanti,  conseguendo ben 6361 visite in 10 mesi. E la cosa più straordinaria è ritrovarlo in cima ai post più letti praticamente ogni giorno! linea-rosa-mosqueta-provenzali

Con l’occasione ringrazio I Provenzali per la Confezione regalo alla rosa mosqueta ricevuta il 9 dicembre 2015 in occasione dell’iniziativa “Diventa Tester a Natale” cui ho partecipato. Il set comprende latte detergente e crema idratante. Ho fatto parte di un Focus Group composto da 100 consumatori e a un mese dall’utilizzo dei prodotti ho inviato all’azienda il mio parere sui prodotti testati. Ciò permette un’eccellente interazione fra azienda e consumatori.

Al secondo posto si colloca Omnia Botanica, marchio bio scoperto per caso su cui ho pubblicato una review riguardante crema nutriente viso e mani al burro di karité, “Omnia Botanica: quei prodotti che non ti aspetti“. Ideali per pelli secche e sensibili, comprati più volte, la crema mani non ha eguali 🙂crema_nutriente_viso_karite_omnia_botanica

Al terzo posto ancora un brand made in Italy, Acqua di Parma, azienda famosa per aver lanciata l’omonima e intramontabile colonia, la prima in Italia, nel 1916. Il mio articolo  “Acqua di Parma, Blu Mediterraneo: le fragranze” racconta le sei splendide ed evocative fragranze dedicate a sei location italiane dal fascino unico e immortale.

Acqua di Parma Blu Mediterraneo - The Collection

C’è da dire che molti articoli scritti nel 2013 e nel 2014 sono presenti nella top ten del 2015 🙂

A parte la doverosa citazione sui tre articoli più visitati nel 2015, vorrei evidenziare i migliori prodotti recensiti nel 2015 , per (ri)leggere l’articolo basterà cliccare direttamente sul nome (preceduto dalla freccina)  e la pagina si aprirà in una nuova scheda.

Top 5 Make-up
Il mascara è →Dior Show, volumizzante, allungante, un vero prodigio, effetto faux cils, anche la →palette nude colors  più bella è firmata Dior, quattro ombretti in nuance beige/marrone e un eyeliner. Per le labbra, i famosi e inimitabili Chubby Stick di Clinique i →lip balm ormai declinati in tantissime tonalità. Sul viso, al posto del fondotinta, ottima la →CC cream di BioNike, reperibile in farmacia. Concludo con la novità dell’anno, Veg-up, la linea di makeup vegan e bio dei Laboratoires BeWell di San Marino adatta anche alle pelli più sensibili.

Blogger-trousse-veg-up

Top 5 Skincare 
Di Korff la →crema light giorno effetto lifting SPF 15 per pelli miste, rassoda, tonifica e richiude i pori dilatati. Il siero è →Reactiv-age Siero intensivo antiage con Spf 15 by Niyo&Co, come trattamento notturno l’indispensabile →Serum 7 Olio attivo Notte di Boots Laboratories: poche gocce per nutrire a fondo la pelle e ritrovare compattezza e luminosità, a base di  vitamine A-C-E , estratto di Cellule Staminali del Lampone e ben 9 oli naturali . Una crema antiage davvero speciale è quella formulata da Singula Dermon Xpert Expression, Crema contro le rughe d’espressione con burro di karité, rosa mosqueta e peptidi. Contro le macchie niente di meglio del →Serum7 Dark Spot Corrector, il correttore macchie scure di Boots Laboratories, con estratti di Sophora, Kiwi e Vitamina C.Correttore macchie scure Boots Laboratories

Top 5 Corpo, Capelli & Gioielli
La →linea capelli è firmata Klorane ed è al burro di mango, irresistibile! I →gel doccia sono Yves Rocher, golosi e freschissimi! Per idratare, tonificare e rassodare il corpo, un solo prodotto: →Siero Corpo Anti-età Serum7 LIFT  di Boots Laboratories. L’acqua profumata di trattamento è Clarins  →Eau Dynamisante la prima, uscita sul mercato quasi 30 anni fa, nel 1987un vero cult. I gioielli sono ispirati al mare e provengono dalla collezione Santagostino, →Caribbean Reef… un tripudio di colori, una cascata di pietre preziose e semipreziose. E stanno bene a tutte 🙂

Gioielli-Santagostino-collezione-Caribbean_Reef

Una menzione speciale alle Profumerie Cocoon di Palermo per la →scuola di make-up Helena Rubinstein e lo speciale →trattamento estetico eseguito da Aurora Vivarelli, beauty consultant Helena Rubinstein.

Un ringraziamento anche a Condé Nast Edizioni per avermi omaggiato l’ottobre scorso la rivista Vanity Fair per tre mesi… e ho appena ricevuto una graditissima email in cui mi comunicano che l’abbonamento verrà prolungato per ulteriori tre mesi!

Care amiche di make-up, vi auguro un 2016 ricco di felicità, amore e salute! Con l’occasione desidero ringraziare tutti i lettori, quelli abituali, in transito o di passaggio, i follower, le new entry che magari si son perse qualche recensione e le colleghe beauty blogger con cui ci scambiamo pareri anche nei gruppi dedicati alla bellezza presenti in Google+.

A presto con una nuova review e un articolo dedicato agli accessori.

©2016 Mirella Puccio ~ Tutti i diritti riservati

linea-volumea-furterer


7 commenti

Come migliorare i capelli fini e senza volume


Se il vostro problema sono i capelli fini e senza volume, vi propongo una soluzione made in France firmata René Furterer

Volumea è la linea creata da René Furterer per capelli sottili e senza volume; comprende shampoo, balsamo, mousse e trattamento senza risciacquo. La review riguarda shampoo e balsamo.volumea-shampoo&balsamo-rene-furtererLo shampoo volumizzante Volumea  conferisce corpo e texture ai capelli sottili, in tutta leggerezza, con effetto ammorbidente e districanteIl suo ingrediente principale è l‘estratto di Carruba, albero originario dell’area mediterranea, che costituisce un esclusivo e inedito principio attivo in ambito cosmetico. Contiene polisaccaridi che si fissano sul capello donando un rinnovato volume alla vostra chioma, dalle radici alle punte. Adatto per un uso frequente, è sufficiente una sola applicazione e può essere abbinato al balsamo della stessa linea. Quest’ultimo è un prodotto leggero come una piuma, non richiede tempo di posa, è privo di siliconiamplifica l’effetto volume già conferito dallo shampoo. I suoi principi attivi (estratto di carruba, come per lo shampoo, e inulina, complesso vegetale affine al capello) sono naturali 100%. Morbidi e districati, i capelli acquistano tono e volume e restano puliti a lungo.filosofia-rene-furtererLa mia opinione
Ho apprezzato la schiuma morbida e vellutata, quasi non c’è bisogno di completare lo shampoo con il balsamo. Inoltre è sufficiente una sola applicazione per detergere a fondo il cuoio capelluto ed è adatto a un uso frequente. L’effetto volume purtroppo dura all’incirca un paio di giorni, almeno sui miei capelli finissimi.

Efficacia: ★★★☆☆  
Texture: 
★★★★★ 
Profumazione: 
★★★★★
Packaging: 
★★★★★ 
Qualità/Prezzo: ★★☆☆☆
 

Volumea è un buon prodotto ma costoso, quasi €40,00 per shampoo e balsamo è una cifra un po’ elevata che non tutti possono permettersi. Io ho provato le minitaglie da 50ml ricevute in farmacia e devo dire che ne basta una piccola quantità, trovo molto interessante fra le altre la linea al karité etico.

Shampoo Volumea, tubo da 2ooml (o da 150ml), prezzo consigliato €16,60;
Balsamo Volumea, tubo da 150ml,  prezzo consigliato €21,90.

René Furterer è un brand distribuito tramite canale farmaceutico e fa parte del gruppo Pierre Fabre. Offre una gamma completa di prodotti per ogni esigenza, tutti caratterizzati da ingredienti naturali di alta qualità 100% naturali , estratti vegetali, oli essenziali, nel rispetto di capelli e cuoio capelluto.

Coiffeur di talento, con la passione per la botanica, René Furterer fu il primo a creare il concept di “Spa per capelli” nel 1957, proponendo un esclusivo mix di trattamenti e massaggi dedicati alla capigliatura.  L’ Istituto René Furterer è ubicato a Parigi, nel quartiere della Madeleine in una location magica ed esclusiva, un vero e proprio tempio dedicato alla salute e alla bellezza dei capelli.institut-rene-furterer-parisQui uno staff di professionisti eseguono un’analisi diagnostica personalizzata sullo stato di salute dei capelli mediante l’uso del Capilloscopio, un dispositivo brevettato per effettuare un esame approfondito. Lo step successivo prevede l’elaborazione del rituale personalizzato più idoneo, scegliendo fra le diverse linee di trattamento i prodotti più adeguati.

A tutto volume con René Furterer!

©2015 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati


2 commenti

Un beauty case per due


Ormai sono tanti i prodotti intercambiabili uomo-donna.

Ho provato a immaginare un viaggio con un ipotetico lui, amante delle profumazioni fresche e fruttate, un beauty case a due piazze con i prodotti basic in comune più adatti alle alte temperature di agosto e questo il risultato. Si tratta di prodotti già testati personalmente,  per alcuni è disponibile anche una review.Beauty-case-per-dueChe ne dite?

Ecco la mia selezione:

1. Palmbeach il beauty case di Kipling, in nylon morbido e resistente, dai colori accesi e prettamente estivi, con fascia per trolley e tracolla staccabile. È molto capiente, dotato di numerose tasche di cui una separata da una rete e una con specchietto. Misure: cm.29 x cm.21,5 x cm.15,5. Prezzo €74,90. Adesso è tempo di saldi, quindi non è escluso che lo troviate in sconto presso le boutique concessionarie o nel sito web aziendale, consultatelo spesso, perché troverete online anche una sezione outlet con ottime occasioni.beauty_case_Kipling2. Gel doccia rinfrescante di Yves Rocher al lime, della serie Jardins du Monde, per una sferzata di freschezza e vitalità. A base di limone verde del Messico,  ha un caratteristico profumo leggermente aspro. La schiuma molto cremosa accarezza la pelle detergendo con dolcezza anche le epidermidi più delicate. Formulato con oltre il 98% di ingredienti di origine naturale, contiene Aloe Vera proveniente da agricoltura biologica. Da alternare con i gel doccia energizzanti, i miei preferiti sono al Pompelmo della Florida, agrumato e frizzante, e all’Arancia della Florida, dalle virtù stimolanti ed idratanti e PH neutro, entrambi con aloe vera bio. Il flacone da 200ml è in vendita a €2,50, si trovano spesso in offerta speciale, io li ho acquistati tutti e tre al prezzo di €5.00.

3. Per i capelli ottima la linea al Burro di Mango creata dai laboratori Klorane (shampoo, balsamo e olio protettivo) per trattare i capelli in tutta dolcezza proteggendoli dal sole, dalla salsedine e dai raggi UV. La cremosità dei prodotti e i deliziosi effluvi del mango sono straordinari! In particolare, l’olio secco a base di mango è un prodotto particolarmente adatto per l’estate, si può utilizzare sia come dopo-shampoo (senza risciacquo), sia come trattamento anti disidratazione, anti UV, anti cloro e anti salsedine. È indicato anche per l’impiego quotidiano sui capelli secchi e trattati, non unge e si assorbe velocemente, la chioma resta morbida e setosa. Privo di parabeni e siliconi, contiene burro di mango, provitamina A, filtri UVA/UVB.linea Klorane al mango per capelliLo shampoo nutre e ristruttura il fusto del capello, chiude le scaglie della cuticola e ricostituisce il film idrolipidico che protegge il capello dalla disidratazione. La confezione da 200ml costa €9,50. Il balsamo al burro di mango è una crema molto delicata, nutre e ristruttura, richiude le scaglie, ammorbidisce e dona lucentezza ai capelli. Il tubo da150ml costa €11,90, mentre l’olio nel flacone da 125ml €14,90. Disponibili nelle farmacie concessionarie con sconti variabili dal 10 al 20%.

4. Eau thermale di Avène, vero toccasana per rinfrescare, lenire e tonificare l’epidermide. Utile in mille occasioni, dopo il sole, la rasatura o il démaquillage, è sempre piacevole immergersi in una nuvola d’acqua purissima termale vaporizzata su viso e corpo. Mille microgocce vaporizzate nei momenti più insopportabilmente caldi, ti rimettono al mondo 🙂 In vendita tramite canale farmaceutico offerta nel flacone sprayda 300 ml al prezzo di €11,90, molto spesso con sconti dal 10 al 30%,  talvolta è abbinata allo spray da 50 ml in omaggio; esiste anche una confezione nel formato da150ml. La mia review cliccando qui.

5. Olio di mandorle dolci, da applicare la sera nelle zone più secche e screpolate del corpo, comprese mani e unghie. Emolliente, idratante, elasticizzante, costa pochissimo ed è sempre utile, ho scelto quello bio estratto a freddo di Omia LaboratoiresIl pratico flaconcino in PET scuro da 100ml costa €5,50.

6. Profumo senz’alcool: l’eau dynamisante di Clarins è l’acqua profumata di trattamento cult da ben 28 anni. Profuma, idrata, regalando una sensazione impareggiabile di freschezza e benessere. Contiene oli essenziali di limone, arancia, timo, lavanda, melangolo e patchouli, abbinati ad estratti di ginseng, zenzero, equiseto, aloe, ispaghul e HarpagophytumClarins_eau_dynamisanteGrazie alla sua composizione non fotosensibilizzante, può essere usata anche al sole. La mia review cliccando qui, nell’articolo troverete ogni dettaglio sulla mitica Eau Dynamisante e le varie profumazioni create da Clarins nel corso degli anni. Disponibili tre formati da 100/200/500 ml con prezzi al pubblico da €42,00 a €92,00.

Cosa conterrà il vostro beauty case delle vacanze? Chi parte in coppia riescirà a “unificare” alcuni prodotti così come ho suggerito? Attendo i vostri feedback 😉 intanto buone vacanze a tutti!

©2015 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservatistella-marina


2 commenti

Review Express: Balsamo Color Lucentezza Lavera


Sui miei capelli non ha funzionato.

La prima volta che lo applicai, pensai di aver sbagliato la dose o usato uno shampoo inadatto. 
La seconda, abbondai con la dose e mi ritrovai i capelli già sporchi dopo l’asciugatura.
La terza, feci le cose perbene e i capelli restarono annodati, opachi e pesanti.

Non c’è stata una quarta volta, il tubo bianco e verde del Balsamo Color Lucentezza di Lavera Naturkosmetik, resterà qualche mese in un angolino remoto del bagno, in attesa di finire nella spazzatura.

lavera-balsamo-eclat-couleurAttirata dalle caratteristiche enunciate nel sito ufficiale Lavera (…con mango bio e avocado bionutre i capelli tinti, con riflessi o mèchessenza siliconicertificato NaTrue e vegan), mi sono fidata. Va bene che ho speso solo 6 euro, ma con la stessa cifra ho poi comprato in offerta shampoo e balsamo Yves Rocher, che prossimamente saranno oggetto di un post, restando molto soddisfatta.

La texture troppo cremosa del balsamo, spalmata fra le mani prima dell’applicazione, mi ha lasciata perplessa, poi il fatto che non riuscisse a sciogliere i pochi nodi dei miei capelli dopo lo shampoo, peraltro molto leggero ed eseguito una sola volta, mi ha lasciata dubbiosa sull’efficacia del prodotto, tanto decantata sul loro sitoProtezione del colore, lucentezza, idratazione, migliora visibilmente la struttura del capello, l’olio di avocado bio, l’estratto di tè verde bio ed estratti del cotone donano al capello ancora più nutrimento e tenuta… i fattori idratanti a base di zucchero e Glyceryl Oleate PCA donano lucentezza e migliorano la pettinabilità“…

MA QUANDO MAI???
Ho applicato il balsamo in tre occasioni diverse, pensando di aver sbagliato qualcosa o che i miei capelli fossero semplicemente  troppo secchi… cambiando shampoo… niente da fare, è sempre risultato una poltiglia, molto difficile da risciacquare, tanto che l’indomani sono stata costretta a lavare nuovamente i capelli. Meno male che non ho comprato anche lo shampoo della stessa linea, non era disponibile in negozio.

In genere non posto mai recensioni negative,  questa è la prima e spero l’ultima, ma francamente il balsamo color lucentezza Lavera è uno dei peggiori che abbia mai usato e ripeto, sui miei capelli, fini e con mèches, non ha funzionato.

Qualcuno di voi ha mai provato prodotti di quest’azienda o addirittura il balsamo suddetto?
Fatemi sapere 🙂

©2014 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati


6 commenti

Un solare multitasking


tiarèAvevo necessità di proteggere la pelle dal sole anche in città con un buon prodotto non grasso e assorbibile, da applicare su braccia e gambe. Riesco a scottarmi camminando, purtroppo ho la pelle chiara e delicata. Osservando i vari solari, alcuni anche dai costi molto elevati,  provati dei campioni con un terribile “effetto impasto” che dopo pochi minuti diventava fastidioso, mi sono ricordata che anni fa avevo usato un olio secco di Klorane dal delicato profumo esotico a base di Monoï con cui mi ero trovata benissimo. Sottolineo delicato, perché in estate è tutto un proliferare di fragranze e creme a base di coccoMonoï, che ben poco hanno di naturale, mentre l’Huile sèche au Monoï di Klorane possiede un sottile profumo naturale che evapora durante il giorno e non disturba l’olfatto.tiarè

Non tollero le profumazioni eccessive, soprattutto quando devo tenermele addosso sotto forma di crema dal mattino alla sera. Dopo un breve giro per farmacie al fine di confrontare i prezzi, ho avuto fortuna perché l’ho reperito scontato e con lo shampoo-doccia della stessa linea in omaggio.

Ho pagato in tutto €15,72 per l’acquisto di Klorane Polysianes Huile sèche au Monoï, flacone da 150 ml, con protezione solare media SPF15 + Klorane Polysianes Shampooing Douche au Monoï, tubo da 200 ml.  Il prezzo equivale all’acquisto del solo flacone di olio, che costa €18,50 scontato del 15%. Lo shampoo-doccia, nutritivo e antisale, ha un valore di €9,90.

Klorane_Les_Polysianes

L’olio è ideale anche per proteggere i capelli al mare, ciò mi permette di risparmiare sull’acquisto di un olio specifico anti UV dato che ho i capelli biondi con méches e il sole li schiarisce ulteriormente. Inoltre applicato prima di entrare in acqua ha un’azione protettiva dalla salsedine e assicura la pettinabilità dei capelli bagnati.

Al mattino pochi spruzzi su braccia, décolleté se ho un abito scollato e gambe quando non indosso i pantaloni.  Ne basta veramente poco e si applica velocemente, non unge la pelle, dopo pochi istanti sparisce, lasciando l’epidermide setosa e gradevolmente profumata.

Il Monoï di Tahiti  costituisce il principio attivo dei solari Polysianes.  Prodotto secondo la tecnica dell’Enfleurage, cioè dalla macerazione della polpa di cocco con fiori di tiaré (Gardenia tahitensis), la gardenia endemica delle isola tahitiane, il monoï vanta una tradizione millenaria nella cultura polinesiana.

FrangipaneNell’antichità i sacerdoti lo usavano nei riti sacri, per purificare luoghi e oggetti di culto, inoltre i neonati venivano massaggiati con quest’olio per proteggerli dalle divinità maligne.

huile_monoiL’importanza del Monoï nella cultura e nell’economia tahitiana nel 1992 ha dato origine all’Institut du Monoï, fondato per iniziativa dei maggiori produttori. L’istituto promuove numerose iniziative al fine di diffondere la conoscenza del prodotto, studiarne le proprietà, creare nuove formule cosmetiche.

L’olio secco Klorane Polysianes contiene Monoï di Tahiti al 15%,  possiede un’azione anti-âge, previene la disidratazione causata dall’esposizione ai raggi UV ed è disponibile con SPF15, SPF6 o senza protezione.

L’abbronzatura sulla pelle ben idratata e nutrita, risulta omogenea e  duratura, la pelle non si screpola e resta morbida e luminosa. Il prodotto resiste all’acqua, ma si consiglia di riapplicarlo sempre dopo un bagno prolungato o la doccia.tiarè-fiori

Ovviamente una protezione bassa non va bene per i primi giorni di sole, sarebbe opportuno iniziare con un SPF più elevato, almeno 30, in base al proprio fototipo. La gamma Polysianes comprende una serie di prodotti sempre a base di monoï, come ad esempio il latte vellutato con Spf 50, da 150 ml, dotato di un comodissimo spray multiposizione che offre un sistema di diffusione uniforme del prodotto.

tabella solare spf consigliatiLa tabella è molto esemplificativa e può fornire indicazioni utili, tuttavia è bene ricordare che dalle 13.00 alle 16.00  le esposizioni al sole andrebbero evitate, prevalgono gli infrarossi che arrossano la pelle, danneggiandola; eventualmente usate un SPF 50 o uno schermo totale nelle aree più delicate.

Con questo post,  auguro a tutti i  follower del Blog e di Twitter buone vacanze!

buone-vacanze©2014 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati


6 commenti

Beauty Review: come idratare e nutrire la pelle del corpo senza spendere una fortuna


La linea al karité (nome botanico: Butyrospermum parkii) de “I Provenzali” risponde a tutti i requisiti che permettono di idratare e nutrire la pelle del corpo a un costo accessibile.burro-di-karité

Sapete perché certi prodotti pur essendo ottimi costano poco?

Due sono i fattori che incidono per una buona metà dell’importo pagato: il packaging e il marketing. Un prodotto contenuto in uno splendido vasetto di vetro o ceramica, dal design curato, confezionato in modo raffinato e proposto sul mercato ricorrendo ai diversi media (riviste, inserti pubblicitari in TV e su internet, ecc. con diffusione di campioni gratuiti presso i punti vendita) deve avere necessariamente un costo elevato, poiché è chiaro che le spese suddette vengono spalmate sui prodotti e pagate dal consumatore. L’azienda non ci rimette mai un soldo 🙂

Il prezzo finale quindi non è determinato solo dalla qualità degli ingredienti, ma dal packaging usato e dal genere di materiale di cui è composto, dagli investimenti pubblicitari e dal canale di distribuzione. Il prodotto dal brand altisonante e dal prezzo elevato non è detto che sia il migliore, ma probabilmente  il marketing e la pubblicità ci hanno convinto a credere che lo sia. olio-di-karite-viso-corpo

Il mio primo approccio con I Provenzali è avvenuto l’inverno scorso con l’olio di karité, dato che la mia pelle nella stagione fredda diventa molto secca e nessuna crema sembrava adatta a risolvere il problema. Ho pensato a un olio naturale e con un occhio all’INCI e uno al portafoglio e presso le profumerie Limoni ho trovato ciò che cercavo. Conoscevo le proprietà del karité e la mia scelta è caduta su questo prodotto fra i tanti esposti sullo scaffale. Mi sono trovata benissimo e poco dopo è seguito l’acquisto del burro di karité. I due prodotti sono simili, ma non uguali. L’Olio di Karité Super Idratante Naturale Viso e Corpo pur avendo una texture molto spessa, si assorbe facilmente, basta saperlo dosare e grazie al dispenser l’operazione è semplice e non si rischia di versarlo. Può essere distribuito ovunque,  è davvvero un all-over,  avendo cura di applicarne pochissimo nelle aree in cui la pelle è molto grassa. Non è appiccicoso, ha una gradevole profumazione tipica del karité. Applicarlo la sera dopo un bagno caldo, usando magari il bagnoschiuma della stessa linea, è il massimo; al mattino dopo la doccia, sfregato sulla pelle ancora umida, idrata alla perfezione senza ungere. Ricco di vitamina E, rappresenta l’alternativa naturale a creme cosmetiche idratanti e vellutanti, ma ricche in siliconi e petrolati, nemici della pelle. Nutre e protegge l’epidermide, ha un effetto lenitivo, vanta proprietà antirughe e migliora l’elasticità della pelle. Potete aggiungere qualche goccia di olio di karité alla vostra crema da giorno o meglio da notte, in caso di pelle secca e nei cambi di stagione. Può essere usato come doposole, dopo la depilazione e per gli uomini va bene anche dopo la rasatura.

L’albero del Karité, noto anticamente anche come Albero della Giovinezza e della Salute, è una pianta africana alta fino a 15 metri. I suoi frutti sono simili alle noci e dai semi si estraggono le sostanze più preziose utili per ricavare l’olio. Una speciale procedura di lenta ebollizione in appositi recipienti,  permette al burro si depositarsi sul fondo. L’olio di karité ha proprietà riconosciute da secoli utilizzate in numerosi prodotti di bellezza in quantità variabili. I Provenzali nei loro prodotti ne fanno un uso massiccio, senza aggiungere conservanti, coloranti e altre sostanze dannose come petrolati, paraffinum liquidum e altre diavolerie chimiche i cui effetti nocivi nell’organismo non sono ancora noti 😦 albero-karité Il Burro di Karité è molto nutriente e ne consiglio l’applicazione serale nelle aree più screpolate del corpo e in piccole quantità. Richiede un massaggio più prolungato, data la texture per l’appunto burrosa, compatta, e per questo motivo lo ritengo inadatto alla pelle di viso e collo. Ho risolto definitivamente il problema della pelle secca su piedi e talloni in pochi giorni, l’effetto è stato straordinario e non ho più smagliato le calze come accadeva in precedenza applicando altre creme. Sulle mani si assorbe in pochi minuti, gomiti e ginocchia ringraziano ugualmente, mai stati così morbidi 🙂 È davvero un prodotto super-nutriente e il vasetto dura tantissimo. La composizione è vegetale al 100%,  a base di puro Burro burro-karitédi Karité è arricchito con Olio di Mandorle Dolci. Gli Oli e i Burri dei Provenzali sono puri e completamente privi di acqua, derivano da materie prime di altissima qualità, non vengono tagliati con altre sostanze e la loro formula contiene Vitamina E. Con un budget di circa €16,00 la pelle di tutto il corpo ritroverà idratazione e morbidezza:

  • Olio di Karité Super Idratante Naturale Viso e Corpo, flacone spray da 100 ml, €7,50 circa;
  • Burro di Karité, Idratante Naturale Viso e Corpo, vasetto da 100 ml, €8,50 circa.

La linea corpo comprende anche bagnoschiuma, sapone, sapone liquido, crema mani, unguento piedi. Sapete una cosa? A conti fatti, comprando tutto, incluso olio e burro, spendereste circa €40,00, il prezzo medio di una buona crema corpo di profumeria. karité-prodotti Si parla sempre di guardare a un buon rapporto qualità/prezzo, io penso che nel caso specifico sia ottimo e portar via sette prodotti al prezzo di uno, costituisca un evento eccezionale in tempi di crisi. Tutti i prodotti sono senza allergeni, privi di solventi, BHA e siliconi, dermatologicamente testati anche al nichel, cromo e cobalto, adatti a ogni tipo di pelle, anche a quelle più delicate. Garantiti 100% vegetali e biodegradabili, i loro imballi sono certificati ecologici, a testimonianza dell’attenzione rivolta dai Provenzali verso l’ambiente. Nel novembre 2003 su ogni confezione fu aggiunto il logo internazionale “Non testato sugli animali”, rilasciato da ICEA (Istituto Certificazione Etica ed Ambientale) per LAV, n° 009. Fra gli altri loghi presenti sulle confezioni, noterete anche quello col panda, dato che sostiene i progetti di conservazione del WWF Italia.

Il Saponificio Gianasso, fondato negli anni ‘60 a Savona dal Dott. Domenico Gianasso, iniziò fabbricando saponi per continuare a progredire con numerosi altri prodotti naturali ed ecologici; alla fine degli anni ’70 avvenne il trasferimento a Genova.  Oggi è un’azienda leader nel settore della cosmesi naturale e biologica, gestita da Luca Barbato e Paolo Bassetti, diffusa capillarmente presso profumerie, GDO e department stores come Coin; su eBay lo shop ufficiale. Per una scelta etica, naturale e a prezzo democratico,  è possibile scegliere fra una vasta gamma di prodotti che pur non promettendo miracoli, aiutano a combattere e talvolta a  risolvere tanti piccoli – grandi problemi di pelle e capelli.

©2014 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati