The Beauty Inspiration

Le Campanelle porte-bonheur

7 commenti

Per inaugurare la categoria dedicata agli accessori e ai regali di Natale, in questo grigio autunno novembrino, niente di meglio che parlarvi di Chantecler 🙂

Campamelle_Chantecler

Chi conosce il famoso marchio di alta gioielleria, apprezzerà senz’altro le inimitabili e tradizionali Campanelle porte-bonheur (portafortuna N.d.R.) realizzate in oro o argento, con gemme preziose e semipreziose multicolori, divenute il simbolo dell’azienda caprese.

Sapevate che le origini delle Campanelle sono… leggendarie?

Un’antica leggenda narra che molti secoli fa San Michele aiutò un pastorello che aveva smarrito la sua unica pecora, regalandogli una campanella magica. Essa, a ogni tintinnio, era in grado di esaudire ogni desiderio, così il pastorello ritrovò la sua amata pecora. Nel 1944 Pietro Capuano e Salvatore Aprea, fondatori della maison Chantecler,  pensando di rifarsi a questa storia, realizzarono una campana di bronzo regalandola al Presidente USA Roosevelt, quale emblema di pace… nel giro di pochi mesi, la seconda guerra mondiale ebbe fine. Questo avvenimento confermò il messaggio portafortuna della Campana,  tuttora esposta al Franklin D. Roosevelt Presidential Library and Museum di New York. Leggenda e storia fuse insieme hanno originato ciondoli-joyful-chanteclerun gioiello desiderato e indossato dalle donne di tutto il mondo. La Collezione “Campanelle”, la più famosa di Chantecler, è un mito che dura da oltre sessant’anni e cresce anno dopo anno. Bellezza e fascino non passano mai di moda! 

Dal 1947 Chantecler fa brillare gli occhi delle donne in tutto il mondo e anche i miei non possono fare a meno di luccicare guardando le sue collezioni, come Campanelle, Marinelle e  Joyful.  Un gioiello del genere non passa inosservato, è davvero per sempre, sta bene a tutte le età e non passa mai di moda, al contrario di una borsa o un abito griffato. Questi piccoli capolavorichiamarli ciondoli è riduttivo– vanno bene in qualsiasi stagione e con qualunque mise 🙂 Chantecler fa un uso straordinario del colore e le sue creazioni valorizzano ogni donna: anelli, collane, orecchini e i famosi pendenti, come le campanelle, gli animali marini e le gocce, protagonisti dell’articolo, andranno a impreziosire una semplice catenina o un braccialetto, rendendoli unici. Bando alle ciance e via con i ciondoli 😉

Iniziamo con la Collezione Campanelle, emblema di Chantecler. Realizzate in oro, con pavé di pietre preziose, diamanti, pietre dure e semipreziose, sobrie o coloratissime, sono diffuse in tutto il mondo, indossate da vip e persone come noi che desiderano essere originali anche nei piccoli dettagli.  Regine incontrastate di collier e bracciali, sono ambite dalla donna che ama reinventare il proprio look.

chanteclair_campanelleLa Collezione Joyful è davvero glamorous e molto esclusiva… coralli, turchesi, perle,  illuminati da diamanti, pietre dure e preziose,  questi ciondoli sembrano simboleggiare le gocce del mare caprese. Vivaci e frizzanti, brillano e fanno brillare chiunque le indossi.   Chantecler_Joyful Che dire della Collezione Marinelle? Quando osservo questo splendidi e accurati manufatti animalier, non posso fare a meno di pensare alla perizia dei maestri orafi, ma non solo: passione, gusto, ricerca, materie prime… dietro un ciondolo c’è davvero tanto, basta guardare la selezione che vi propongo, comunque consiglio di vedere i gioielli personalmente, toccandoli con mano. Sono ancora più belli che in foto 🙂 Polpi, granchi, balene, meduse, tartarughe, in oro bianco, giallo o rosa, conquistano bimbe, ragazze, donne adulte, indifferentemente! Marinelle_Chantecler Et Voilà! Ecco una Collezione di ciondoli vivace e originale, dai prezzi relativamente contenuti,  che vede l’argento coniugato all’alta gioielleria Chantecler. Smalti e pietre preziose arricchiscono le mitiche campanelle sempre chic, alcune double-face (vedi foto), che ornano bracciali, collane, borsette, con tanta allegria e quel pizzico di charme, che non guasta. et-voilà-chantecler Dopo quest’esplosione di colori, che ci ricordano anche il mare e l’estate, vorrei concludere aggiungendo genericamente i prezzi… i pendenti più accessibili sono quelli in argento, dal costo medio di €150,00, mentre quelli in oro partono da €600,00,  superando €3.000,00 per arrivare a €7.000,00 e oltre per la versione più grandi, con pavé di diamanti. Esistono infatti diversi formati, S/M/L proprio come per le tee-shirt 🙂 ciò ovviamente incide nel prezzo.campanella-chantecler

Le Boutique Chantecler si trovano a Capri, Milano, Cortina d’Ampezzo, Tokio, Astana (Kazakistan) e in tutte le gioiellerie concessionarie.

Ricordate che indossarle porta fortuna, riceverle in regalo, ancora di più 😉

© 2013 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati

Annunci

Autore: Mirella Puccio

Appassionata d’arte e viaggi, fissata con la Toscana, oltre che con i social network, amo la lettura e lo studio. Esperta nel settore turistico, mi occupo anche di sondaggi e ricerche di mercato. Sono una blogger, mi piace scrivere da sempre e su diversi temi. Autrice di un romanzo e alcuni testi tecnici, da alcuni anni mi sono cimentata nella stesura di racconti. Amo gli animali, vivo con due gatti, seguo un'alimentazione vegan. Mi trovate su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Pinterest, About.me e Google+… per ora :-)

7 thoughts on “Le Campanelle porte-bonheur

  1. Ciao Mirella,
    Adorabile la collezione Le Marinelle…il granchietto rosso mi fa letteralmente impazzire . Comunque la campanella in generale mi mette allegria ed è piacevole come simbolo da indossare , sempre!!!
    Grazie per il racconto della leggenda .
    Mi stupisce la boutique in Kazakistan !!!

    Mi piace

    • Ciao Francesca, le campanelle son tutte belle… quelle animalier sono stupende.
      Ti ricordo che in Kazakistan ci sono molti ricconi, lì venderanno come il pane le campanelle da € 7.500,00 😀 per non parlare del resto della collezione, anelli, collier, bracciali… pensa che un bracciale con una decina di ciondoli in oro e diamanti, può costare più di € 50.000,00.
      L’alta moda e la gioielleria spopolano in Russia 🙂

      Mi piace

  2. Avevo sottovalutato il mercato del Kazakistan..vero che nelle nostre boutique del centro mentre prima erano i Giapponesi a farla da padroni, ora sempre più si vedono compratori Russi …più discreti , non vengono in gruppo come i Giapponesi ma sono sicuramente ottimi acquirenti
    Buon lavoro Mirella

    PS Non posso togliermi il granchietto rosso dalla testa!!!

    Mi piace

  3. wooowww questi gioielli sono fantasticiiii!!! Bellissimi… Le campanelline sono troppo sfizioseee!!!

    Mi piace

  4. Non credo sia facile scegliere… è più facile dire quale non mi piace… ma in realtà mi piacciono tutteeeeeee! Finanche quelle in argento, materiale che in genere non mi fa impazzire. Adesso so cosa farmi regalare per Natale 😀

    Mi piace

  5. Beatrice, hai ragione si fa prima a dire quale non piaccia piuttosto che il contrario.
    Diciamo che l’introduzione dell’argento mi è sembrata un ‘ottima operazione soprattutto per avvicinare il grande pubblico e soprattutto sotto Natale…alla fine può diventare un ottima idea regalo per la sorella o per la fidanzata!!!
    Speriamo solo che il pubblico cui in genere questo prodotto era destinata non se ne abbia a male 
    Baci

    Mi piace

  6. Mi piacciono tantissimo i racconti e le leggende ;-), e questa mi piace tantissimo, bellissime le campanelline sia quelle azzurre, quelle blu con le stellette e carina carina sia ls balena ke la tartarughina buona sera 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...